Ultima modifica: 27 novembre 2017
> Senza categoria > Bipres S.p.A al PMI Day 2017

Bipres S.p.A al PMI Day 2017

È una storia di successo tutta romagnola, quella in cui si sono imbattuti gli alunni della 3^A Sia, lo scorso 17 novembre.

Gli studenti, infatti, hanno avuto la possibilità di visitare gli stabilimenti produttivi di Rocca San Casciano della Bipres S.p.a., una della aziende più dinamiche del territorio forlivese.

La visita si colloca nell'ambito degli eventi organizzati da Confindustria Forlì/Cesena -Comitato piccola impresa- per celebrare l'"Ottava Giornata Nazionale delle Piccole Medie Imprese".

I nostri studenti, accompagnati dalla Dirigente scolastica, Dott.ssa Susi Olivetti, e dalle Docenti Angela Spighetti e Stefania Marzocchi, sono stati accolti da Romina Frassineti che, in quanto  Direttore delle Risorse Umane dell'azienda, ha fatto gli onori di casa.

Ad accogliere gli alunni anche una delegazione di personalità, in rappresentanza di istituzioni politiche, scolastiche e mondo dell'imprenditoria: Emanuele Pini, vice sindaco di Rocca San Casciano, Iris Tognon, Dirigente scolastico dell'ITIS "G. Marconi", Polo di Formazione per l'Ambito territoriale di Forlì e comprensorio, Kevin Bravi, Presidente dei Giovani Industriali della sezione forlivese di Confindustria e Luca Spighi, membro del Comitato Piccola Impresa della medesima sezione forlivese di Confindustria.

Nel corso dei saluti il Presidente Bravi ha posto l'accento sulla necessità di valorizzare il Made in Italy, anche e soprattutto attraverso la lotta alla contraffazione.

Il rappresentante dei Giovani industriali forlivesi ha evidenziato come il mercato del falso, che colpisce in modo particolarmente incisivo i prodotti italiani, non si limiti a sottrarre ricchezza al Paese (si stima un fatturato del falso pari a circa 7 Mld di €), ma alimenti il lavoro in nero, e dunque la violazione dei diritti dei lavoratori, il potere delle organizzazioni criminali e i rischi per la salute dei cittadini.

Dal Presidente Bravi è pertanto giunto l'auspicio che la lotta alla contraffazione sia condotta non solo dalle Istituzioni ma anche dai consumatori che, compiendo scelte di acquisto responsabili, rifiutino ogni forma di appoggio a tale circuito di illegalità.

La visita aziendale è proseguita con l'intervento del Direttore del personale.

La manager Frassineti ha illustrato le singole attività che costituiscono il ciclo produttivo dell'azienda romagnola, i cui servizi si collocano nel settore meccanico per conto terzi, e ne ha ripercorso la storia.

Ha evidenziato come, a partire dalla sua fondazione, negli anni '60 del secolo scorso, sia stata protagonista di un graduale e inarrestabile processo di crescita: grazie ad una felice politica di investimenti l'azienda si è dotata di quattro stabilimenti/unità produttive, ha aumentato il numero dei dipendenti (che attualmente sono più di cento), ha incrementato il fatturato.

La dinamicità e la competenza dimostrate sono valse alla Bipres un portafoglio clienti degno di nota, in cui compaiono aziende leader del mercato, come Cimbali, Elettrolux, Marcegaglia, Cisa, ecc.

La mattinata è proseguita con la visita ai vari reparti dello stabilimento e si è conclusa con ricco buffet e la consegna di un piccolo gadget ad ogni alunno.

Per i nostri studenti l'esperienza ha costituito un primo contatto col mondo del lavoro; pertanto rientra tra le attività programmate per l'Alternanza Scuola Lavoro.




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: