Ultima modifica: 22 maggio 2018
> Senza categoria > Elsa Morante ed Anna Maria Ortese

Elsa Morante ed Anna Maria Ortese

Conferenza letteraria presso il “Matteucci”

Il ‘900 oggetto di approfondimento attraverso le opere di due scrittrici : Elsa Morante e Anna Maria Ortese.

Entrambe vincitrici del premio Strega, rappresentano esponenti di primo piano della letteratura del secondo dopoguerra: “L’isola di Arturo”, “La storia” per la Morante, “Il mare non bagna Napoli”, “Poveri e semplici” per l’Ortese costituiscono opere fondamentali, la cui conoscenza è essenziale per la comprensione del ‘900 letterario.

La Dott.ssa Maria Devastato – redattrice di una tesi universitaria sull’argomento-   ha coinvolto  le classi quinte del Nostro Istituto ( 5^A e 5^B afm ) nella conoscenza approfondita di tali autrici, modulando poi l’informazione anche per la classe 1^ B afm, coinvolta in questa preziosa attività grazie alla collaborazione delle Prof.sse  Alessandra Agnoletti e Giuseppina  Bolletta .

La giovane età della redattrice, la freschezza della sua esposizione ed il coinvolgimento degli studenti hanno caratterizzato l’incontro, ispirato ad una condivisione di informazioni fuori da modello della “lezione frontale” impartita dal docente curricolare.

Una profonda riflessione sul ruolo della donna ed, in particolare, della donna scrittrice, in un momento storico specifico,  ha accompagnato l’analisi delle opere delle due autrici, innegabilmente  unite nell’essere osteggiate da una platea maschile di letterati.

“Sono sempre stata sola, come un gatto” ripeteva Anna Maria Ortese che descriveva i libri come “ferite dell’anima” e criticava la scura ed indifferente attività intellettuale degli scrittori uomini nell’opera “ Il silenzio della ragione”.

Morte entrambe in ristrettezze economiche, nonostante il valore fondamentale del loro contributo al progresso culturale del Paese, si dovettero avvalere della discussa Legge Bacchelli ( legge 8 agosto 1985 n 440), istitutiva di un fondo a favore di cittadini illustri che versassero in stato di particolare necessità.

Elsa Morante (Roma, 18 agosto 1912Roma, 25 novembre 1985) è stata una scrittrice, saggista, poetessa e traduttrice italiana, tra le più importanti narratrici[1][2] del secondo dopoguerra. Prima donna ad essere insignita del Premio Strega nel 1957 con il romanzo L’isola di Arturo, è stata autrice del romanzo La storia, che figura nella lista dei cento migliori libri di tutti i tempi, stilata nel 2002 dal Club norvegese del libro.

Anna Maria Ortese (Roma, 13 giugno 1914Rapallo, 9 marzo 1998) è stata una scrittrice italiana. Ritenuta una delle più grandi scrittrici del XX secolo[1], è stata insignita del Premio Strega e del Premio Viareggio.




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: