Ultima modifica: 24 aprile 2018
> Senza categoria > eTwinning – Gemellaggio virtuale internazionale –

eTwinning – Gemellaggio virtuale internazionale –

Il “Matteucci” alla volta di Pola de Lena -Asturie

Laura Corzani, docente di lingua spagnola nel Nostro Istituto, dallo scorso anno scolastico, unitamente ad un gruppo di alunni della  classe IV A Tur ( L2),  ha realizzato un gemellaggio virtuale nella piattaforma eTwinning con due gruppi di alunni spagnoli e francesi.

La piattaforma  informatica eTwinning, nata nel 2005 per volontà dell'U.E., è la più grande community europea di insegnanti attivi nei gemellaggi elettronici fra scuole, composta in Europa da oltre 550.000 professori.

Obiettivo di tale comunità è quello di realizzare una sinergia fra docenti ed alunni di diverse nazionalità per condividere strategie didattiche, attuare confronti e progetti in collaborazione, per potenziare una conoscenza reciproca funzionale a scambi culturali.

La Prof.ssa Corzani racconta delle prime esperienze di contatto con le comunità francese e spagnola, spiegando come gli alunni dapprima si siano confrontati presentando se stessi, successivamente descrivendo la loro scuola, la loro città, la regione in cui abitano e la propria Nazione.

In questa attività gli alunni si sono cimentati anche in rappresentazioni video volte a esercitare anche le loro competenze di operatori turistici.

Video conferenze hanno consentito i primi contatti diretti fra le scolaresche che a settembre si incontreranno .

L'esito di tale complesso ed avvincente progetto viene, infatti, con orgoglio comunicato dall'insegnante che ha ottenuto, insieme ai propri alunni, i biglietti di viaggio- finanziati dall'U.E.- per raggiungere a settembre  Pola De Lena (Asturie) ed incontrare la comunità scolastica spagnola del gemellaggio virtuale.

Per la prima volta verrà così realizzata nel Nostro Istituto questa attività avvincente e formativa, in occasione della quale gli alunni sperimenteranno ogni loro competenza anche organizzativa : quali operatori turistici saranno, infatti, gli studenti ad organizzare il viaggio in ogni particolare anche il relazione al fatto che sarà itinerante ( verranno, infatti, visitati numerose località).

Proprio in ragione di tali caratteristiche il progetto assistito da certificazione di qualità avrà valenza anche quale attività di alternanza scuola-lavoro.

Tener un buen viaje chicos !




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: