Ultima modifica: 13 marzo 2017
> Senza categoria > Incontro con l’autore Giorgio Fontana

Incontro con l’autore Giorgio Fontana

“Morte di un uomo felice” narra la vita di un giovane magistrato che vive e lavora nella Milano della fine degli anni di piombo.

Siamo nel 1981 e cruento è il fenomeno del terrorismo in Italia.

La contrapposizione fra lo Stato e il terrorismo è uno dei temi dominanti l'opera letteraria, la contrapposizione fra un uomo di Stato -un magistrato- e coloro che pongono in essere stragi ed attentati terroristici induce il lettore ad una profonda riflessione sul senso dello Stato, sull'importanza dell'ordine e della legalità, su quale strada ognuno di noi decida di percorrere nella propria vita. Ed in questa scelta, in realtà, si identifica la felicità o l'infelicità di un uomo.

Questi sono stati gli spunti di riflessione che Giorgio Fontana ha suggerito con la sua opera e la sua presenza agli alunni del Matteucci, che lo hanno incontrato il 27 febbraio 2017 presso i locali della scuola.

Ciò nell'ambito del progetto d'Istituto  “Incontro con l'autore”  condiviso da numerosissime classi ed insegnati, nel caso di specie le classi 5 A e 5B Relazioni internazionali, 5 B Amministrazione finanza e marketing  e 5 A Servizi informatici aziendali, accompagnanti dalle  prof.sse Padovani, Gasperi, Silimbani e Agnoletti.

L'opportunità di confrontarsi con l'autore di un opera letteraria conosciuta ed affrontata nel corso dell'anno scolastico costituisce per gli studenti un momento fondamentale di riflessione ed approfondimento, che comunica loro  l'importanza della letteratura nella formazione dell'identità e del patrimonio etico e morale che accompagna la vita di ognuno.

Lascia un commento

 




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: