Ultima modifica: 22 Nov 2018
> Senza categoria > ITE MATTEUCCI, SCUOLA SENZA FRONTIERE – 2^ puntata

ITE MATTEUCCI, SCUOLA SENZA FRONTIERE – 2^ puntata

Prosegue il cammino vittorioso dei “ragazzi e-Twinning” della 5^ A TUR

Non si ferma il cammino dei 12 alunni di 5^ A TUR che attraverso la guida e il coordinamento della Prof.ssa Laura Corzani hanno partecipato al progetto e-Twinning, dal titolo “Pensar, sentir, compartir. Los jóvenes se expresan”.

Nel mese di settembre vi abbiamo dato conto del progetto, evidenziando come gli alunni, sviluppando un’attività di “gemellaggio virtuale” con “colleghi” provenienti da due scuole europee, ossia la spagnola “IES- Instituto de Educación Secundaria- Santa Cristina de Lena”, e la francese Lycée Georges Braque, abbiano meritato il plauso delle Istituzioni europee, tanto da vincere il viaggio-premio di cinque giorni nella regione spagnola delle Asturie.

I nostri studenti, tuttavia, non si sono limitati al ruolo di semplici fruitori del premio ma, forti delle loro competenze in ambito turistico, hanno trasformato il viaggio-premio offerto dall’Unione europea in un progetto di Alternanza Scuola-Lavoro all’estero. In particolare, hanno realizzato un pacchetto turistico, cioè un itinerario di viaggio che li ha visti protagonisti, nel mese di settembre, di un tour tra le città, i siti d’arte, le bellezze naturali e paesaggistiche delle Asturie.

Dalla significativa esperienza gli alunni hanno tratto spunto per realizzare il video “In Spagna con e-Twinning”.

Ebbene, questo video è stato selezionato dalla Camera di Commercio della Romagna,  nell’ambito del concorso “Storie di Alternanza”.

La Commissione giudicatrice ha positivamente valutato il lavoro dei 12 studenti,  assegnando loro il 3^ posto della categoria “Istituti tecnici e professionali”.

Ecco dunque in arrivo il secondo premio vinto dai “ragazzi e-Twinning: 100 € per gli stessi studenti e 500€ per l’Istituto Matteucci.

Ma non finisce qui. Grazie al podio conquistato con il concorso “Storie di Alternanza”, i nostri accederanno al concorso nazionale, per il quale è prevista la cerimonia di premiazione a Verona, nell’ambito della manifestazione “Job e Orienta”.

Incrociamo le dita per i nostri bravissimi studenti e per la loro prossima avventura, orgogliosi in ogni caso dei successi già conseguiti.

Essi sono l’espressione emblematica delle tante iniziative organizzate dal Matteucci per avvicinare gli alunni alla realtà lavorativa, per portarli a confrontarsi con coetanei appartenenti a culture e Paesi diversi, per stimolare la curiosità affinché il loro sguardo fissi orizzonte più ampio.

In una parola, per crescere!




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: